8 agosto 2010 – “AT ZALUT”

Un’altra bella giornata in montagna (due per me) per prendere il sole ed assistere e seguire (insieme a mia moglie) la “At Zalut” una gara di Skyrunning (corsa nel cielo) che si snoda nella lunga lingua montuosa, con altitudini diverse, della splendida valle Antigorio. La corsa, tutta in salita, parte nei pressi degli Orridi di Uriezzo (sono questi delle profonde incisioni scavate nella roccia, in epoca geologica lontana, dal ghiacciaio del Toce) a quota 650m circa per arrivare a Crego (+781) e salire ancora passando per i Piani di Aleccio (+1450) e di lì al Passo della Forcoletta (2349) per raggiungere, dopo un’ultima ripida salita, il traguardo posto alla vetta Punta del Bronzo (+2505). L’AT ZALUT è una gara bellissima sotto due aspetti:paesaggistico e sportivo. La vista della valle è splendida; vasti pianori erbosi si alternano a boschi di conifere  odorosi di resina,rocce che alla luce del solebrillano come metalli preziosi e poi l’affascinante viaggio a ritroso del fiume Toce, -dalla valle- le mirabolanti "marmitte dei giganti" su, su sino alla sorgente. L’aspetto sportivo è notevole; I corridori del cielo -skyrunner- tastano davvero la propria preparazione atletica su dislivelli così marcati.

Il percorso è stato curato e presidiato ottimamente dagli uomini dell’organizzazione e dalla guardia forestale.

Unico neo per gli organizzatori l’esigua quota d’iscritti – sempre meno di cento- nonostante l’apprezzamento dei partecipanti (molti sono quelli che non hanno mancato nessuna delle cinque edizioni precedenti)  l’organizzazione perfetta e il non essere, come gara di montagna, più difficile di tanti trail  in calendario in questo periodo.  Problemi di comunicazione?

Due atlete d’eccezione, a questa edizione numero 6,  si sono date battaglia fino al traguardo: Cecilia Mora ed Emanuela Brizio. Molti altri nomi di rilevo, sia femminili che maschili, erano presenti tra i pre-iscritti ma all’ultimo momento hanno dato forfait.

Ma vediamo l’ordine d’arrivo per il podio:

Donne: 1.Cecilia Mora 1.56.55 – 2. Emanuela Brizio 1.57. 40 – 3. Larissa Celli 2.16.55

Uomini: 1. Lorenzo De Albertis 1.42.40 – 2.Massimo Quittino 1.45.35 – 3.Stefano Basalini 1.47.36

La classifica completa e un commento sul sito di riferimento>>>>il percorso GPS >>>

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: