Archivi del mese: luglio 2010

29 Luglio 2010 BOFFALORA s/T – 1a Bufalora Volt e Bas – gli AMICI e le FOTO

 

Cla-moroso e ho detto tutto
Ancora in trans-agonistica, pur non avendo corso, eccomi non a raccontarVi la cronistoria e la “logistica”, ma a cercare di mettere nero su bianco le 406 emozioni che hanno condito il ricchissimo piatto della 1ma edizione della “Bufalora VOLT e bas”. Giovedì 29 Luglio 2010, siamo in tanti ed alle ore 19:56 Ci siamo proprio tutti! Notti insonni, hanno preceduto l’imminenza di questa prima serale boffalorese, il dubbio strisciante che qualcosa potesse andare oltre le mie più rosee previsione di un totale di partecipanti inferiori ai 300 lo ha fatto circolare l’uomo-obiettivo Antonio (cui devo un grazie enorme per aver fatto da grancassa di risonanza) che “terrosticamente” mi avvertiva, prima che saremmo stati più di 300 e poi, 2 giorni prima, almeno 500, L’ho comunicato al mio coscritto vigile urbano Ilario che ha esclamato: “duè chi metumm tucc?!”. Come sempre “in medio stat virtus” e il totale iscritti è stato di 406 atleti comprensivi di: podisti veri, improvvisati, vari ed eventuali. Non riesco proprio a trasformare il mio “non capirci più niente” dalla gioia in parole da scrivere, riesco “solo” a dire che l’emozione di vedere tanti, amici podisti che ho sempre raggiunto in “altre” piazze, vie, ritrovi, erano lì alla “mia” corsa, tantissimi sono venuti dal varesotto il territorio in cui emigro spesso per dar sfogo all’istinto primordiale della corsa e della competizione. In particolare mi sono emozionato nel vedere gli amici-compagni dell’Atletica Casorate calcare le strade del mio borgo. Avevamo programmato le campane a festa per le 20:02 cioè appena dopo la partenza da programma della corsa in modo da accompagnare gli atleti nella prima parte del percorso, ma le tante presenze hanno obbligato a posticipare il via di 10 minuti per cui esse sono servite da viatico per la partenza. La magia della serata si è concretizzata nella leggerissima pioggerellina che cadeva nella piazzetta dell’oratorio nonostante il cielo fosse sereno sopra le nostre teste, come ho ripetuto ieri sera più volte, non era pioggia ma io che mi ero commosso. Sono tantissime le persone a cui devo dire grazie per questa serata, ognuna di loro ha fatto un lavoro più che eccellente a fronte di un evento unico (per ora) nella storia di Boffalora, a ognuno di loro la mia personale standing ovation. Abbiamo fatto tanto col massimo impegno, non tutto ci è riuscito benissimo, gli errori servono per migliorare (chi corre lo sa bene, perché lo prova sulla sua pelle), ciò che conta è che ieri sera è stato Spettacolo allo stato puro, è successo qualcosa di unico in quel di Boffalora, appunto qualcosa di Cla-moroso.
Andrea Maltagliati

LE FOTO DELLA SERATA SONO SCARICABILI IN FOTO GARE >>> 

Bufalora volt e Capass
Complimenti Andrea, se questo è il risultato di una manifestazione "improvvisata" ho paura a pensare cosa succederà quando farai sul serio.
Senza dubbio l’aiutino che Antonio e questo blog hanno dato è di peso rilevante, anche se qualcuno mi ha fatto notare che, dopo l’abbuffata di serali a giugno-inizio luglio, in questo periodo non c’era concorrenza con altre corse.  In realtà dalle nostre parti non è mai capitato di vedere tante maglie di società varesotte per una serale, oltretutto senza premi per i gruppi e singoli, segno che il blog ci ha messo lo zampino.
Cosa mi è piaciuto? Tutto. Bello e funzionale il cortile del ritrovo, idem il corridoio per la partenza, il kilometraggio preciso e ben segnalato, l’arrivo transennato, la musica, ma principalmente il percorso. Ho parlato con tanta gente, da quelli che bruciano l’asfalto a quelli che lo accarezzano passo passo, e il giudizio sul percorso era unanimemente molto positivo. Un tracciato mai noioso, ricco di saliscendi (rarità da queste parti), con un doppio passaggio in pieno centro paese e un piccolo tratto di sterrato di cui la metà su prato, con un arrivo in salita che fa netta selezione tra chi ne ha e chi non ne ha più, un tracciato fuori dai canoni delle nostre piatte serali "milanesi".
Andrea, il seme che ieri sera hai piantato ha attecchito subito, questa è una corsa dalle grandi potenzialità, la tua società è l’Atletica Casorate, che significa Antonio Puricelli, che significa Giro del Varesotto…
E anche se il matrimonio non si farà, Quelli della Via Baracca caleranno lo stesso in massa, perché la serata di ieri ha soddisfatto veramente tutti.

 

Telegramma…
Ottimo Andrea! sei stato grande a fare tutto quello che hai fatto nel tuo bellissimo paese che, conoscendolo poco, ho avuto così l’opportunità di visitarlo facendo la cosa che più mi piace.
Oltre naturalmente ad essere stato esemplare come organizzatore.
Ma grande anche Antonio, sempre appassionato e disponibile a far risaltare qualsiasi novità arrivi dal mondo podistico.
A tutte e due un grazie sentito!  Daniele Uboldi
 

L’amico Claudio in rappresentanza  del RRCM (e di Podisti da Marte) dice che >>>

Annunci

29 Luglio 2010 BOFFALORA s/T – 1a Bufalora Volt e Bas

Felice esordio a Boffalora sul Ticino della prima di “Bufalora Volt e Bas” gara podistica serale di 5km inserita, come esordio, nel contesto della festa Patronale del paese.
Una prima che ha fatto perdere il sonno ad Andrea Maltagliati, organizzatore e speaker della serata, per la preoccupazione che qualcosa potesse non andar bene.
La storia di questa serale è cominciata  alcuni mesi fa con la distribuzione dei volantini nelle varie gare poi sono intervenuti i blog amici a fare da grancassa ed ecco che a fronte delle 300 presenze ottimisticamente sperate, dagli organizzatori, ne sono arrivate oltre 400. Questo numero, importante per una garetta strapaesana, l’avevo intravista nella mia “sfera di cristallo”( riferendolo all’amico Andrea che a sentire questo numero rabbrividì per il piacere sperando che mi sbagliassi) e non mi sono sbagliato; Per una sera la popolazione locale è cresciuta del 10%!!! Quindi esordio alla grande nonostante la forte pioggia del mattino (che ha tenuto a casa molti) e il tempo incerto della sera che si è trasformato poi in acqua al via.
Ottima l’organizzazione e la location per il ritrovo (l’oratorio della chiesa e gli spazi antistanti), ristoro ricco anche per gli ultimi e panino con salamella per tutti.
Per chi non conosce Boffalora c’è da dire che è un paesino splendido, attraversato dal Naviglio Grande  e con il fiume Ticino in periferia, in posizione baricentrica e facilmente raggiungibile da Milano (di cui è provincia), da Novara e da molte zone del varesotto… la proporrei come tappa “estera” del Giro del  Varesotto.  Per adesso è tutto, attendo i commenti di chi ha corso questa gara per intero, io mi sono limitato a fare il giro breve (2,3km) con il pettorale che amo di più, il numero 13 e qualche foto…. ma alla fine ho fatto abbastanza male entrambe le cose!!
I premiati di questa prima non competitiva.
Uomini: 1.Antonio Trogu (Atl. Da Paura) – 2.Andrea Gornati (Atl. San Marco) – Enea Zampini (Atl. Casorate)
Donne: 1.Emanuela Fossa (Atl. Casorate) – 2.Laura Marsiglio (Atlhon Runners) – Michela Zoni (Atl. Casorate)
Podi anche per i boffaloresi.
Uomini: 1.Stefano Pilotto – 2. Enrico Pastori – 3. Ermes Frattini
Donne: 1.Monica Danovska – 2.Vivianca Cantoni – 3.Antonietta Bollini
Molte le società presenti e tra queste si sono distinte come numero d’iscritti: Atl. San Marco, Atl. Casorate, e la Mila-Ossonese Quelli della Via Baracca.

OSSOLA TRAIL….

La mia Ossola Trail… in MTB!

Ero iscritta all’Ossola Trail ma una distorsione alla caviglia mi ha costretta a rinunciare. Erano molti gli amici iscritti, ma soprattutto c’era l’esordio di mio fratello alla sua prima “vera” gara, così ho deciso di seguirli in MTB accompagnata da altre due amiche. Alle 9 la partenza della gara, qualche foto agli amici, una breve sosta al bar dove incontriamo il mitico Antonio (Capasso) e si parte. Prima tappa a Premosello (5°km) arrivate in tempo per vedere il passaggio di alcuni amici. Risaliamo sulle nostre MTB e ritroviamo mio fratello e compagni verso Bosco Tenso, il percorso in questo tratto è sterrato ma in piano

…. >>>Roberta Croce

 

Ma che Domenica…..bestiale!

“Domenica ti porterò sul lago”, così recitava una canzone. Ed è vero, Domenica scorsa sul lago mi hanno portato e……..di corsa!
Un mese fa mi avevano chiesto di fare l’Ossola Trail, da inesperto non sapevo cosa fosse, ma spinto dall’entusiasmo ho voluto provare. Era la mia prima vera gara, i miei primi 25km. La partenza dal Castello di Vogogna già mi fa capire che non sarà una Domenica semplice, e infatti parte subito la prima salita con un dislivello di 500 mt. Abituato a pedalare in salita, mi rendo conto che correre in salita non è tanto più semplice…. >>>Paolo Croce

Antonio….. Comunque una gara bellissima, molto ben organizzata, una vera festa! E la distanza corta è digeribile anche per gente di pianura come me… devo solo evitare le scale per un paio di giorni!!!!! Agnes Katalin Papp

25 Luglio 2010 Piedicavallo (BI) – Trail del Bangher

La montagna è sempre stata la mia grande passione,

scalavo pareti, salivo sulle cime ghiacciate, mi è sempre piaciuto andar per sentieri alla scoperta di posti nuovi, con mia moglie Chiara, mio figlio Luca ed altri amici abbiamo passato momenti indimenticabili.

Tre anni fa ho cominciato a correre, così per tenermi  forma, ma poi piano piano, poco alla volta, ho scoperto un nuovo mondo, ho trovato nuovi amici con i quali condivido la passione per la corsa, ma la montagna è sempre stata nei miei pensieri.

Questa primavera ho voluto provare ad unire le due cose e…. >>>Massimo Sangaletti 

LA CLASSIFICAALTRO

OSSOLA TRAIL – LE FOTO e…

 

Ossola Trail – Album 1 – scaricabili qui >>>

Mi dispiace per i premiati delle 2 competizioni  in programma ma, come già l’anno scorso, anche stavolta l’orario  previsto per le premiazioni (h17.00) non mi ha permesso di presenziare e fotografare l’evento. Spero che il prossimo anno, l’organizzazione dell’Ossola Trail, possa trovare un’ora più confacente alle esigenze di tutti, in primis per gli atleti premiati. Per tutto il resto a parere mio e di quello dei moltissimi amici presenti l’Ossola Trail è stata una gara ancora una volta oltre che bella ben organizzata.

Le CLASSIFICHE complete di entrambe le competizioni le potete consultare o scaricare QUI.

 

Un commento telegrafico da un amico e socio della San Marco che ha corso la 25km:

Ciao Antonio,

Era questa la mia seconda Ossola Half Trail e la prima da San Marchino. L’anno scorso ero un libero alle prime armi e con meno di 200 km nelle gambe;

L’ho ricorsa perché volevo vedere se, con un migliaio di km in più di allenamento, 5 kg in meno di peso, ma anche un anno di più sulle spalle, riuscivo a migliorare il tempo da Amatore dello scorso anno e devo dire che il risultato è stato soddisfacente per le mie aspettative, 3 ore 3 minuti e 15 secondi, più di 14 minuti in meno delle 3 ore 17 e 38 del 2009.

Ho cercato di star dietro all’altra SanMarchina Laura Silvestrini, ma le mie gambe mi hanno dato subito del cretino e ci ho rinunciato, altro pianeta.

Giornata bellissima e organizzazione perfetta.

Buone corse a tutti.

Francesco Branca

25 Luglio 2010 Vogogna – OSSOLA TRAIL – foto e notizie

 
Ancora una splendida giornata per questa 4.a edizione dell’Ossola Trail corsa su due percorsi, la 35km e la 25km alla sua 2.a edizione. 175 gli atleti complessivamente iscritti tra cui quel Lambruschini Alessandro medaglia di bronzo nei 3000 siepi alle Olimpiadi di Atalanta che si è cimentato nella 25km giungendo al traguardo in seconda posizione preceduto dal molto più giovane Minoggio Cristian. Ma vediamo i podi dei due percorsi in attesa delle classifiche complete che potrete trovare al più presto sul sito dell’Ossola Trail.
25km uomini e donne:
1.Minoggio Cristian (libero) 1.56.51 – 2.Lambruschini Alessandro (La Fratellanza Modena) 2.0037 – 3.Frassetti Ennio (Sport Pro-Motion) 2.01.12 – A seguire Cerlini Stefano (GS Bognango) – Colombo Alessandro (Atl. Ossolana)…. 52° Francesco Branca l’altro sanmarchino presente che ha realizza il suo PB migliorando la prestazione precedente di molti minuti.
Per le donne ottima prestazione della portacolori della San Marco, Laura Silvestrini, che si colloca in 3.a posizione con il tempo di 2.46.58 – 2.a Karin Muraro (Toubkal team) 2.46.47 – Vince Anna Maria Castelli (Atl. Team Brianza) 2.42.43
35km uomini e donne:
Di successo in successo Mauro Bernardini (Co-Ver Mapei – 2.49.24) che anche oggi come alla Bettelmatt di domenica scorsa sale il gradino più alto del podio. 2.Pigoni Matteo (MDS Sassuolo) 3.00.12 – 3.Quittino Massimo (Genzianella) 3.10.39 – A seguire Silvestri Luca (MDS Sassuolo) e l’instancabile varesino Marco Zarantonello (Runners Valbossa)…
Tra le signore dei 35km a Maestroni Daniela (Genzianella) non sfugge il podio più alto vincendo col tempo 3.58.35 seguita da Betteo Alessandra (Marathon Verbania) 4.03.30 – La terza donna è stata Alice Modignani (Atl. Palzola – 4.17.00) facente parte tra l’altro dello staff tecnico dell’Ossola Trail.
Una curiosità: gli amici di Fagnano Olona, i Ranners Olona, erano presenti in massa a questo bellissimo Trail che io quest’anno invece non ho corso. Qualcosa, però, ho fatto anch’io fotografando la maggior parte degli arrivati e prendendo poi il sole insieme a mia moglie sul lungo lago.

BETTELMATT 2010 – TUTTE LE FOTO – IL FILMATO – le classifiche

 
La Formazza Event, contrariamente a quanto concordato,
 mi ha chiesto di anticipare la pubblicazione di tutte le foto delle 3 gare disputate. 
tutte le FOTO sono scaricabili QUI >>>   
LE CLASSIFICHE COMPLETE DELLA

4° INTERNATIONAL BETTELMATT – Gli amici raccontano…

BETTELMATT SKYRACE
Torno in Val Formazza sempre con grande piacere. Anche quest’anno che ho deciso di dedicarmi esclusivamente alle corse su strada, ho voluto ugualmente correre questa gara bellissima, che impressiona per il vento freddo del mattino, i colori del cielo e dei laghi che si fondono insieme e per la neve che ancora si scorge qua e là, mentre in città si boccheggia e ci si scioglie sotto i 35 gradi fissi del termometro. Uno stacco dalla dimensione cittadina che ridà energia e mette buonumore! Non avevo nessuna velleità agonistica: la convocazione in Nazionale per i Mondiali di 100 km a Gibilterra, e la buona gara disputata una settimana fa alla 50 km del Gran Sasso mi hanno riempito di gioia, ma anche sottratto quelle energie necessarie per pensare di spingere con le gambe. E allora in gara me la godo, mi guardo intorno, mi fermo ai ristori e chiacchiero… >>>Noemy Gizzi

 Bettelmatt Runner 22 km
Anche questa domenica di un torrido mese di luglio andiamo a correre dove è un po’ più fresco e più precisamente a Riale in alta Val Formazza a 1700 mt di quota. L’occasione è la Bettelmatt Sky Race con due percorsi, quello lungo da 35 km e quello corto da 22 km, ed i soci del Team si dividono in 5 per il lungo e 3 per il corto; io opto per il corto. 
Le previsioni del tempo sono buone, infatti all’arrivo a Riale non c’è una nuvola, ma il sole non è ancora arrivato a mitigare la temperatura e c’ è un vento fastidioso. Solite procedure di ritiro canotta/pettorale, preparazione ecc… e con k-way indosso assistiamo ed applaudiamo i concorrenti alla partenza della “lunga”; ancora 15 minuti e tocca a noi.
I primi due km sono corribili, si sale fino alla diga… >>>Lamberto Guzzetti


18 luglio – Bettelmatt Runner

Dici montagna ed ognuno pensa alla sua idea di montagna: un luogo, un’esperienza, un ricordo. Per il Tapabada l’alta Formazza è il posto che più si avvicina al concetto di montagna, dove il turismo non è ancora di massa (tranne le domeniche di luglio), le cime sono difficilmente raggiungibili, il senso di appartenenza al monte è ancora radicato… >>>Mauro Badanelli


4° Bettelmatt sky-race 35km:
E’ solo questione di testa…
Il team 3 esse è pronto per questo tipo di corse? Dopo ieri direi proprio di si, portando ben 10 atleti in quel di Riale in Val Formazza per confrontarsi sui 3 percorsi in programma : la sky-race (32 km D+ ~2000 mt), la sky-running (21 km D+ ~1000mt) e la non competitiva (6 km).
La Bettelmatt sky-race è nel cuore del team 3 esse perché proprio l’anno scorso in questa occasione è nato ufficiosamente il gruppo che ad oggi conta più di 100 iscritti, quindi anche quest’anno abbiamo voluto onorare questa manifestazione con la nostra presenza. Per Alessandro, Fabrizio e soprattutto il giovanissimo e promettente Filippo, che senza mezzi termini ha corso la sky-race, era la prima esperienza… >>>Alessio Guzzetti


Betta-el-matt sky race… MAI PIU’…
Domenica 18/7/2010 insieme ad Alessio, Marco, Massimo e Filippo partecipiamo alla BETTELMATT SKY RACE corsa in montagna di km 35.
Sveglia alle 5.15 dopo poco meno di tre ore di sonno…. La bronchite che mi colpisce in questi giorni si fa sentire con continui colpi di tosse… insomma le premesse non sono delle migliori, ma la giornata si presenta splendida, almeno questo è un punto a favore… >>>Emiliano Cerana

18 luglio 2010 RIALE – International Bettelmatt – FOTO e NOTIZIE

Oggi, 18 Luglio, a Riale in Val Formazza si è disputata la 4° edizione della International Bettelmatt suddivisa in tre gare organizzate dalla Formazza Event: Bettelmatt sky race di 35 kmBettelmatt Runner di 20 km e  una passeggiata a scopo benefico di 6 km.
Complessivamente oltre 300 gl’iscritti per le tre gare in programma che hanno potuto godere di una limpida e soleggiata giornata estiva anche se particolarmente fredda nelle prime ore del mattino.
La prima competizione al via è stata la sky race di 35 km con 96 iscritti. I premiati per la categoria maschile sono:
1.Mauro Bernardini (CoVer Mapei) 3.15.13 – 2.Paolo Rinaldi (GAV Vertona) 3.16.07 – 3.Diego Vuillemoz (APD Pont Saint Martin) 3.17.03 – Premiati anche: 4.Erwin Deini – 5.Claudio Savoldi – 6.Ivan Volpone – 7.Gianni Pantini – 8.Josef Mussi – 9.Davide Garlaschini – 10.Christian Mariotti.
Per le Donne: 1.Ester Scotti (Valetudo Sky Running) 4.03.26 – 2.Maria Giovanna Cerutti (GSA Valsesia) 4.16.46 – 3.Francesca Gallone (Avis Ossola) 4.27.22 – Premi anche per Nicoletta Rossetti e Romina Caretti.
Per la Bettelmatt Runner maschile con 183 iscritti al via vincono:
1.Daniele Pagani 1.54.15 – 2. Diego Valci (ASD Caddese) 1.58.20 – 3.Ennio Frassetti (Sport Promotion) 2.00.34 – A premi anche Gabriele Blardone e Ivan Mattachini.
Per le donne:
1.Ilaria Zen (Runner Varese) 2.27.59 – 2.Silvia Marchioni (USC Marathon Verbania) 2.35.02 – 3.Domenica Stelitano (ASD Caddese) 2.36.59
Il percorso della sky race (35km)GPS >>>
FOTO e COMMENTI: vedi i post in alto

A CASORATE 1KM PER IL GRAN PRIX PUMA – LE FOTO

Contento a 1000, ma non soddisfatto

E no Antonio, la Cla non può venire, prendo direzione nord da solo col Liga nelle orecchie.

L’ultima prima delle ferie, 1000 metri a 35° C è l’ultima gara "ufficiale" del campionato sociale dell’Atletica Casorate. Sono quasi contento, non voglio "bestemmiare", ma, come ho già avuto modo di scrivere, il calendario dalla fine di Maggio fino ad oggi non ha avuto soluzione di continuità, 2 o 3 gare per settimana e nessuna corsa col freno tirato, vita da podista! Non mi lamento, anzi, onorato di esserci, dico solo che un po’ di pausa è benvenuta per ricaricare le pile per la seconda parte dell’anno.

Anyway… forza e onore gladiatori che ci aspetta il km più veloce dell’anno, l’arena in cui si pugna è l’anello di casa-Casorate. Circa un centinaio di uomini e donne senza paura e sopratutto con pochissimo rispetto per il caldo e per se stessi si è affrontato a tutta per i circa 3 minuti che richiede il km per essere percorso tutto. La corsa è un… >>>Andrea Maltagliati – Vi ricordo che Andrea, il 29 luglio, ci aspetta… e noi QUI saremo

LE FOTO –  scaricabili in FOTO GARE>>>