28 marzo 2010 MILANO – STRA-MARZIANO missione 13

 

Questo fine settimana di corsa è stato istruttivo (di sabato vi ho parlato) e oltremodo piacevole; correre in compagnia per imparare o solo per divertirsi, senza l’assillo del cronometro o delle classifiche, non ha prezzo e stamani a Milano è stata una giornata divertente.

Oggi si sarebbe dovuta correre la Stramilano (poi, qualcuno si “accorse” che nella stessa giornata ci sarebbero state le elezioni regionali e allora…) ed invece-udite-udite- si è corsa la Stra-marziano! La Stramarziano, corsa che ha visto i Podisti da Marte correre per le vie del centro sotto un cielo azzurro e luminoso. E’ stata una splendida  giornata di sole (i politici avrebbero preferito la pioggia!). i marziani si sono ritrovati puntuali (9.30 ossia 8 e30 ora solare) e numerosi alla fontana di Piazza Castello per invadere Milano, distribuire fiori e correre per e con Vivi Down Onlus. La lunga carovana multicolore (abbiamo avuto nel gruppo anche due marziani d’eccezione, Silvio Omodeo e l’assessore Terzi) con in testa l’animatore e il più alto fra i marziani Fabrizio Cosi ed in coda, in bici, il più grosso Ettore Comparelli, alias il Compa, (quanto mai triste da un po’ di tempo per non poter correre  per un disturbo al ginocchio) ha corso per circa un’ora tra le vie e le piazze più belle del centro  tra  applausi dei passanti e  flash dei numerosi turisti giapponesi; Una giovane podista per caso, di nome Sara, coinvolta dall’allegra banda  ha chiesto un pettorale marziano e si è unita al gruppo concludendo anche lei la corsa nella “tana” dei Road Runners Milano in via Canonica dove è stato offerto a tutti un ricco e sostanzioso ristoro facendoci ritornare rapidamente terrestri. Gli onori di casa nella sede dei Road, che nell’occasione è risultata quanto mai piccola, sono stati fatti dal Compa e dal presidente Isolano Motta che mi ha anche concesso un’ intervista che spero di pubblicare tra qualche giorno.

Podisti da Marte è alla 13esima tappa (volta o missione oppure discesa), i marziani diventano sempre più numerosi perché non si corre solo per  correre ma c’è sempre una finalità sociale a cui dedicare la missione. Io che sono un marziano che viene da un pianeta restio ad allungarsi fino a Milano posso dirvi che c’è molto interesse tra le mie conoscenze per queste missioni  e quando invito qualcuno a partecipare non ho più la risposta di una volta: “ma che roba è?”

VUECIAONE’… (saluto marziano in salsa meneghina)  e vado a votare!

Antonio Capasso

le FOTO!

Advertisements
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: