^^^

C’ero anch’io domenica alla Milano-Pavia
Dato che sono iscritto alla Firenze Marathon il percorso classico era l’ideale per fare almeno un lungo dopo tante mezze. Eravamo in pochi da Ossona e Arluno, per Quelli della Via Baracca è già periodo di "scarico" sia in senso pre-maratona che in senso pre-natalizio. Il problema di questa corsa, e di tutte le corse in linea, è come organizzare il viaggio. Le abbiamo pensate tutte: auto a Bisceglie, metrò e rientro con navetta; auto a Porta Genova e rientro con navetta; auto a Pavia la sera prima anzi no, forse è meglio portarla all’alba …. alla fine, come nel teatro greco, ecco il deus ex machina che si materializza nelle figure di Eugenio Porrati e Carlo Pirovano che, ognuno con la sua macchina, recupereranno i tre della mezza e noi della 33k… >>>Michele Romanini
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: