16.8.2009 Baceno-Devero-Crampiolo e….

ant_lucky …la potenza dei blog
Le mie prime due partecipazioni (2006-2007) a questa classica gara ferragostana le ho fatte  sotto l’acqua ed ho sofferto anche il freddo, le ultime due (2008-2009) con il sole. Al momento il bilancio si può considerare alla pari ma, indipendentemente dal tempo atmosferico, è una gara questa che mi affascina nonostante un percorso duro e a tratti ostico; Tutto in salita per oltre 14k!. Nelle tre edizioni precedenti l’affluenza era stata scarsa, solo nel 2004 e nel 2008 vi furono un boom di 300 iscritti o poco più mentre quest’anno il boom è stato boom boom! Come mai?   Bazzicando da un po’ di anni nei blog mi sono fatta una mia idea che potrebbe anche essere sbagliata ma, al momento, non ne trovo una migliore considerando che l’ente organizzativo (il Comune di Baceno)  ne parla sotto voce e solo attraverso il sito del comune, i siti delle società podistiche, salvo eccezioni, non ne parlano affatto. Quest’anno i blog  che s’interessano di podismo (della nostra area d’influenza) hanno  sopperito alla grande a questa carenza informativa rimbalzando l’esperienze di chi, come me, aveva partecipato negli anni precedenti con commenti, foto e filmati pubblicizzando (volutamente e non) una gara che meritava più conoscenza (infatti gli organizzatori mi hanno confermato l’insolita e corposa presenza di partecipanti dall’area del varesotto e dintorni);  Il risultato è stato che alla partenza erano presenti oltre 460 iscritti che al Devero si sono ricongiunti con amici e familiari in attesa formando un esercito di persone che non mi era mai capitato di vedere nelle tre edizioni precedenti. Potenza dei blogger?
Nelle mie precedenti partecipazioni questa gara non l’ho mai vissuta come competizione; il mio obbiettivo era di arrivare in cima a Crampiolo documentando con foto e filmati tutta la manifestazione per poi ritornare al Devero e stendere soddisfatto i piedi sotto il tavolo e gustarmi il rancio degli alpini.  Quest’anno invece niente foto e filmati durante il percorso perché ho voluto, per una volta, vivere la competizione sin dalla  partenza dedicandomi prima al riscaldamento poi  insieme a tutti i partecipanti attendere il colpo di pistola. Il risultato non è stato eclatante però ho dato quello che avevo…. (rendo di più con la video-camera in mano!!!)
Il rituale del pranzo ha chiuso la giornata almeno per chi non era interessato alle premiazioni.  Agli storici amici bustocchi si sono uniti tante nuove presenze tra cui  il simpatico Michele presidente di “Quelli della via Baracca” di Ossona, alcuni amici blogger milanesi, i compagni di scuderia Angelo Brazzelli e il mitico Sergio Carraro che non potendo correre si è fatto passo passo tutto il percorso con a seguito mia moglie che affascinata dalla “vertical” mulattiera anche questa volta ha voluto ripetere l’esperienza 2008.
La splendida giornata di sole ci ha abbrustoliti sulle distese erbose della piana dell’Alpe Devero fin quando non ci sono state le premiazioni della gara poi stanchi e contenti quasi tutti hanno ripreso la via del rientro
Un caloroso ringraziamento a Gianni Alvazzi (il papà dell’amico blogger Lucky_73) per aver fatto le foto dell’arrivo, ad Arturo Barbieri per la presenza lungo il percorso ed infine a Aurelio Dessi per le foto della partenza che ha promesso d’inviarmi.
Antonio Capasso 

1° Album: ARRIVI – Per scaricare le FOTO >>>QUI 

In attesa della pubblicazione della classifica generale vi segnalo i primi 10 arrivati delle categorie maschili e femminili.
Maschi:
1. Cattaneo Marco 1.02.52 – 2. Scrimaglia Mattia 1.02.58 – 3. Piana Rolando 1.03.25 – 4. Badini Renato 1.04.22 – 5. Proserpio Paolo 1.05.18 – 6. Basoli Andrea 1.05.54 – 7. Iannone Simone 1.06.38 – 8. Spadea Alessandro 1.07.19 – 9. Nazari Mauro 1.08.14 –  10. Rabattoni Dereje 1.08.36
Femmine:

1. Pellegrini Sara 1.19.22 – 2. Gizzi Noemi 1.22.32 – 3. Della Vecchia Mara 1.22.38 – 4. Zen Ilaria 1.23.09 – 5. Serafini Susanna 1.24.44 – 6. Piana Michela 1.25.16 – 7. Betteo Alessandra 1.25.36 – 8. Favero Paola 1.26.37 – 9. Giacomelli Katia 1.28.33 – 10. Macchi Elena 1.29.58

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • Marco  On 23 agosto 2009 at 20:07

    Un po\’ in ritardo ma….ci teniamo a scrivere il nostro commento anche noi!!!Purtroppo non abbiamo avuto a disposizione internet per tutta la settimana ma i nostri ricordi della gara sono ancora vivissimi e pronti per essere condivisi con tutti voi appassionati di corse in montagna!!Come al solito la manifestazione è stata fantastica, grazie anche al tempo che ha giocato a nostro favore e ci ha accompagnati per tutta la giornata! La Baceno-Devero-Crampiolo è diventata ormai un giorno di festa per noi: un ottimo allenamento seguito dal meritato riposo tra giochi dei bambini e pranzo in compagnia!Io e Marco siamo infatti due atleti di sci di fondo, diciamo che la corsa in montagna non è proprio il nostro ambito ma a Baceno torniamo ogni anno più che volentieri!Io ho fatto la gara per la terza volta quest\’ anno e ogni volta l\’obiettivo è uno solo: migliorare il tempo dell\’ anno precedente; fino ad ora ci sono sempre riuscita ma credo che sarà sempre più difficile! Mi auguro soltanto che questo sia un buon auspicio per la prossima stagione agonistica di sci che inizierà tra qualche mese!In questa edizione sono sicuramente stata aiutata da altre ragazze che hanno corso con me la prima parte di gara, dettando sin dalla partenza un bel ritmo che da sola non avrei mantenuto, reduce da due settimane di carico piuttosto intense previste dal nostro allenamento estivo.Poi sulla mulattiera sono rimasta da sola ma sempre convinta che non appena la strada avrebbe spianato sarei stata nuovamente raggiunta dalle mie avversarie e avremmo lottato sino all\’ arrivo…invece sono arrivata in solitaria, incitata dal pubblico presente sempre numerosissimo e caloroso!Davvero una giornata ricca di emozioni!! E soprattutto…grande soddisfazione all\’ arrivo vedendo il cronometro fermo due minuti prima dello scorso anno!!Doppia vittoria anche in questa edizione: Marco anche infatti ha tagliato per primo il traguardo migliorando il tempo dello scorso anno di 10 secondi…e per fortuna che fino al giorno prima non sapeva ancora se lanciarsi in gara oppure mescolarsi anche lui tra il pubblico a causa di un fastidioso dolore alla gamba che lo accompagna ormai dal mese di maggio!!Poi ha deciso di farla senza pretese e invece alla fine lo spirito agonistico che caratterizza sempre noi atleti quando indossiamo un numero ha prevalso su tutto ed è stato il primo atleta a raggiungere Crampiolo.Un plauso particolare va fatto a tutta l\’organizzazione che come ogni anno è riuscita a portare a termine questa manifestazione nel migliore dei modi, considerando anche il grande numero di iscritti che cresce ogni anno di più.Un arrivederci a tutti alla prossima edizione…sperando di ritrovarvi tutti per un\’ altra giornatadi festa in compagnia!Un saluto particolare all\’ amico Antonio, sempre presente!!!Sara e Marco

  • carlo  On 8 luglio 2011 at 18:45

    ciao sono ancora reperibili da qualche parte le foto degli arrivi? ricordo di aver scaricato la foto del mio faccione all’arrivo sul ponticello e quello di qialche amico ma causa cambio PC e disordine tra i file non le trovo più…..

    grazie ciao!

  • carlo  On 8 luglio 2011 at 18:49

    PS dettaglio rilevante: m iriferisco alla 39ma edizione, quella del 2009 !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: