Varesotto ’09: SOMMA L. – III tappa – i protagonisti

 
porrifamify La Porri’s Family
Ciao a tutti , anche quest’anno la Porri’s Family è al giro del varesotto   😉
E’ un piacere ritrovare gli amici conosciuti lo scorso anno, è un bellissimo appuntamento questo giro, sia per gli adulti ma ancor più per i bimbi che hanno creato una bellissima compagnia.
Vederli giocare prima e dopo la gara è un vero piacere, e se devo essere sincero la loro corsa mi emoziona a tal punto che quando tocca  alla nostra piccola Giulia ho il cuore in gola ….
Francesca invece quest’anno soffre, ha un braccio ingessato e deve forzatamente stare guardare gli altri bimbi correre, dai Franci non ti preoccupare, ancora una settimana e potrai ricominciare a ………… rompere le scatole !!
Alla prossima. Marco, Chiara, Franci. Giulia

andrea_maltagliati Tutto Sommato non è andata male
Quasi non ci arrivo, e non intendo al traguardo, ma alla partenza! La mia fiat punto ha deciso di lasciarmi a piedi all’altezza di Malpensa T1, l’orologio diceva 19:15, avevo ancora un po’ di tempo, se solo fosse ripartita a breve, ma niente di niente, per fortuna in auto con me il mio amico/rivale Stefano, meccanico di professione, che si è dannato, ma la fiat non si lasciava far capire, e io vedevo tramontare, non solo il sole, ma anche il GdV! D’improvviso all’ultimo tentativo quello del “se non va adesso chiamo il carroattrezzi” l’auto si accende e mi porta almeno fino al Sempione dove di nuovo mi lascia. Aaaaaaaaaahhhhh! Non demordo la spingo a bordo strada, mi cambio e corro verso la partenza. Ore 20:10, arrivo giusto in tempo per la chiamata nella gabbia dei primi 50, me la sono sudata la posizione e ci tengo! Corro con la testa poco lucida, brutta maniera di affrontare una gara, tanto più che per noi del Casorate è pure sociale. Il caldo e le salite fanno il resto, grande sofferenza, chiudo in 21:05, almeno 20 secondi in più di quanto avrei voluto. Malesh (pazienza in arabo). Dopo il traguardo ingurgito tèpanemarmellata e ricorro verso l’auto, che trovo ancora lì sul Sempione. Colpo secco di chiave e il motore gira, allora via subito, piano piano mi porto a casa. La testa è già a Cassano, con tanta voglia di fare meglio, di divertirmi.
Andrea Maltagliati

elena2 Somma Lombardo: quanta gente!
Questa sera si corre a Somma Lombardo. Io arrivo praticamente ad 1 minuto dalla partenza. Fatico a trovare il parcheggio, non perchè gli organizzatori non abbiano provveduto a crearne ma perchè c’è veramente tantissima gente. Una delle cose che ho notato fin dalla prima sera sono i runners che arrivano direttamente dal lavoro, magari in giacca e cravatta, molto distinti e seri che con un solo gesto alla Clark Kent si trasformano in podisti pronti a sudare e soffrire, io faccio parte di questi.
Arrivo alla partenza e l’ubiquitario Silvio Omodeo (che era anche all’arrivo della Cortina Dobbiaco domenica) da il via. Corro per un paio di chilometri schivando chi parte al ritmo di un centometrista e si ferma dopo pochi metri, il percorso è in piano e tra le case del paese, ogni tanto dalle finestre aperte arriva un profumino di cibo che fa venire voglia di mettere le gambe sotto il tavolo anzichè farle girare! Dopo 2,5 km circa c’è una salitina, alla fine di questa  sulla sinistra si erge un bellissimo castello medioevale con tanto di torrette ed edera rampicante. Mi piacerebbe passare davanti per dare una sbirciatina più da vicino ma il percorso piega a destra per cui niente castello. Si passa però da una piazza molto caratteristica, anche questa in stile medioevale: che Somma Lombardo fosse un borgo medioevale e io non lo so??? Mah, in fondo vengo da Viggiù sono dispensata dal saperlo. Dopo 1 km un’altra salita che ci porta un pò fuori dal paese, quasi in campagna. Un lungo viale alberato, un pezzo di sterrato ed ecco la voce di Silvio Omodeo in lontananza, si rientra in paese e l’arrivo è a pochi passi. Tagliato il traguardo mi regalano dello shampoo, prendo un bicchier d’acqua al volo e sono di nuovo in macchina per tornare a casa… mancano solo 2 tappe e meno male… il mio pettorale sembra già un cencio ora non oso immaginare come sarà venerdì 12!!
Elena Villani


GiannColombo Quanto mi sto divertendo!
Terza tappa del Giro del Varesotto 2009, siamo di scena a Somma Lombardo. Arrivo presto, parcheggio, mi cambio e mi guardo un po’ in giro. Sarà il buonumore o qualcos’altro, ma il ritrovo mi piace, così come il posto… mi sembra di avere buone sensazioni. Il riscaldamento però mi mette una leggera ansia: sento i polpacci un  po’ duri e allora insisto un po’ con gli allungamenti. Quattro chiacchiere con gli amici, e siamo in partenza, dove viene allestita una “gabbia” per i leoni, ovvero quelli forti, che volano sulla strada. Allo sparo parto un po’ indietro, mi ci vogliono 50 secondi per passare sul tappeto, ma fa nulla: da adesso ci si concentra solo sulla corsa. Devo subito dire che per ora è la tappa che mi è piaciuta di più: sia per il percorso, sia per l’assenza di automobili (complimenti all’organizzazione!): mi è sembrata  la cornice ideale per una corsa serale. Primi 3 km di discesa, vado abbastanza bene, mi risparmio un po’ però perché il mio amico Davide della Mezzanese (correva in casa) mi aveva detto di fare attenzione alla seconda metà del percorso: varie salitelle, che però affronto tutto sommato bene. Allungo in progressione quando scorgo il cartello dell’ultimo km, vedo una podista cadere nel tratto di sterrato (grazie a Dio nulla di grave, solo un po’ di comprensibile arrabbiatura) e poi mi lancio verso il traguardo in una bella volata! Il cronometro dice 29’07” sono andato meglio che a Besnate, anche se Casorate rimane per ora la mia tappa più veloce, l’unica corsa sotto i 5’al km. Comunque, vale quanto scritto nel titolo: mi sto divertendo davvero tanto e oggi avrei voluto ripartire per farne un’altra dopo due panini con la Nutella e un bicchiere di tè caldo!
Ci vediamo alla prossima a Cassano!
Gianni Colombo
Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: