StraVizzola… non tutti i buchi nascono con la ciambella intorno!

 
Vizzola Ticino (VA): Stravizzola 10 maggio 2009
 
Michele Quelli della Via Baracca si dividono…
"Quelli della Via Baracca si dividono" titolerebbero i settimanali scandalistici.
In effetti ci siamo divisi, metà a Settimo Milanese e metà a Vizzola Ticino, ma fortunatamente in maniera del tutto consensuale.   A Vighignolo c’erano in offerta un 6-12 pianeggianti, adatti a chi non voleva strapazzarsi troppo, mentre in zona Malpensa il programma prevedeva un 10-21 particolarmente impegnativi.Domenica scorsa a Nosate avevo potuto assaggiare quello che ci sarebbe stato servito oggi come piatto principale e cioè un percorso ricco di verde e di saliscendi. 
Dopo aver sbagliato l’uscita della superstrada ed aver fatto un giro turistico per l’aeroporto, ci presentiamo in 14 al bellissimo centro sportivo di Vizzola che funge da ritrovo, metà per disputare la non competitiva e metà per la competitiva FIDAL. 
Incontriamo parecchi amici come Antonio, Arturo, Fabrizio, Matteo, Gianluigi, Beppe e l’incomparabile Compa col quale riesco a fare quattro, ma anche otto chiacchiere prima di partire.
A prima vista il numero di partecipanti sembra scarso, ma quando ….>>>Michele Romanini

ettore Gran bel percorso, ma il resto lascia a desiderare.
Cari amici,
alla località di Vizzola Ticino mi legano tanti bei ricordi: quando ho iniziato a correre vi ho fatto in febbraio il mio primo “lungo”; una IVV di 18km con ritrovo presso il Cral della Caproni; buoni servizi, ampi spazi disponibili, percorso splendido; non avevo neppure il cronometro; mi limitavo a guardare l’ora quando partivo e poi all’arrivo; sul mio diario ho segnato 18km in 112’ su un percorso pieno di saliscendi. Uè andavi fòrt né!
Poi ci sono venuto tante volte con mio suocero appassionato di bici che mi portava a conoscere i “suoi” percorsi; da Abbiategrasso a Sesto Calende seguivamo i vari canali ed il Ticino; dal “muro” di Nosate alle prese del Villoresi. Ai parenti di mia moglie poi piaceva festeggiare matrimoni, cresime ecc. in un bel ristorante di Vizzola da cui siamo passati anche oggi.
Con tutti i cantieri aperti per i lavori stradali per la Malpensa a Vizzola non ero più venuto, perciò quando ho letto il “richiamo” di Antonio per la Stravizzola ho deciso di snobbare la gara sociale dei Road alla Montagnetta per venire qui a fare una mezza.
Già in partenza sapevo che anche con una prestazione “maiuscola” avrei faticato molto ad evitare l’ultima piazza; gli iscritti erano pochi e quelli lenti facevano tutti la non competitiva di 10,5km; il percorso ha mantenuto le aspettative…
Advertisements
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • Arturo  On 10 maggio 2009 at 23:54

    caro compa mi spiace che hai sbagliato ma purtroppo i molti byke e ciclisti della domenica hanno tolto le fettucce per passare il prossimo anno metteremo la calcina ciao

  • Roberto  On 11 maggio 2009 at 06:06

    …e qua la solita rivalità podisti-ciclisti si rinvigorisce. Amici dei duathlon, portate voi la pace!

  • davide  On 13 maggio 2009 at 22:21

    caro compa,che peccato certe crtiche…stando a segnalarvi il tragitto, quanti sono passati trafelati e contenti, perchè certo a milano non ci si perde, ma qui lo spettacolo e la natura sono sensazionali! davide

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: