A Michela nel giorno del suo compleanno

27 Apr – Oggi sarebbe stato il compleanno di Michela Rossi.
Francesco ricorda l’amica, una podista come noi,  perita nella sua casa dell’Aquila la notte tra il 5 e il 6 aprile a seguito del violento terremoto.  La mattina aveva partecipato alla Stramilano.
 
Miky2 27 Aprile 2009
Ho voluto attendere un qualche giorno per scriverti questa lettera, per poter cercare di ragionare a mente fredda, sempre che sia possibile farlo in questi momenti.
Ho preferito attendere un qualche giorno per poter raccontare a tutti, quello che hai rappresentato per me in questo ultimo anno e più… ovvero da quando ci siamo conosciuti in circostanze sicuramente casuali.
 
Ricordo e rileggo intensamente quella tua frase che mi colpì immediatamente e che con poche parole esprime già tanto… “Non sono una podista perché corro… Corro perché sono una podista”.
Ho imparato inizialmente a conoscerti così…una ragazza sportiva, legata in maniera viscerale a questa passione fatta di fatica, impegno, allenamenti, preparazione, dedizione, riuscendo a districare il tutto nonostante i numerosi obblighi lavorativi.
La tua semplicità….quella di una ragazza che amava la gente, luminosa, brillante, concreta e piena d’energia, che amava circondarsi di numerosi amici e che non disdegnava certamente d’averne sempre dei nuovi che come te“vivessero con passione le passioni della vita” .
Non per niente per te gli eroi erano reali, credibili, ovvero…” Tutte quelle persone che sfidano i propri limiti per realizzare i propri sogni”, ricordi?
 
Ed ora eccomi qui a leggere e rileggere in continuazione queste tue parole scritte nel tuo speciale diario che ho voluto riportare anche qui in corsivo, vocaboli impressi per sempre anche nella mia mente.
Rievoco con un leggero sorriso scolpito sul viso, di tutte le bellissime chiacchierate fatte a PC, spesso fino a tarda ora al rientro dai nostri rispettivi allenamenti.
Si parlava davvero di tutto. Adoravamo il nostro raccontarci giorno per giorno…dalla tua giornata lavorativa di “tecnologo” nei materiali compositi, alla seduta di ginnastica posturale o di piscina… delle mie ripetute nel ciclismo, fino alle decine di lavatrici che mi segnalavi doverti preparare tutte le sere a ciclo continuo!! Per finire poi con il resoconto quasi sognante delle nostre gare ed imprese, delle tue avventure in giro per il mondo…a Parigi, come New York, Boston e Honolulu…
Rammento fedelmente la tua immensa felicità al rientro dalle Hawaii… nell’esposizione di quella tua magnifica prestazione nel mondiale XDuro.
 
Ho desiderato attendere questa precisa data per raccontarti tutto questo, nel giorno del tuo compleanno, ricorrenza che avrei tanto voluto festeggiare assieme a te in maniera differente e congiuntamente la compagnia di tutte le persone che, come me, ti vogliono e continueranno a volerti bene per l’eternità.
Per sempre nel mio cuore…
Ciao Miky. Ciao Amica mia.
Francesco Galizia


26 apr ’09 – Pierpaolo alla mezza maratona di Rieti:
"…..senza praticamente allenamento correrò più con il cuore che con le gambe ma so che Michela correrà con me !!"
(Pierpalo Rossi ha chiuso la mezza maratona in 02h 00’32” – n.d.r.)

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: