Napoli: vacanze e podismo…

 
100_0178
Il 2008 non è stato un anno brillante sotto molti aspetti, almeno per me, e il prossimo che è alle porte non dà segni positivi. Allora cosa c’è di meglio che ritornare nei luoghi natii per una breve vacanza e trascorrere le festività  natalizie con i familiari e dimenticare per qualche giorno le vicissitudini della quotidianità?
Quando si diventa anziani rinunciare alle abitudini consolidate è sempre molto difficile ma l’insistenza dei fratelli e dei nipoti hanno influito positivamente così io, mia moglie e il mio “piccolo” abbiamo deciso di trascorrere le vacanze a Napoli.
Napoli, in questo periodo canonico di vacanze si affolla di “turisti” come me, la città si riempie come un uovo e diventa difficile anche camminare a piedi… figuriamoci correre! I miei familiari abitano sulla collina del  Vomero  dove anch’io ho vissuto fino alla maggiore età e dove fino a cinquanta anni fa c’era molta campagna, tante villette ed antichi palazzi, oggi purtroppo non è più cosi e le villette sono diventate alti fabbricati e della campagna resta solo un ricordo nei più vecchi.
Quando ho preparato la valigia non ho dimenticato d’infilarci dentro tutti gli accessori per correre con la speranza di percorrere di corsa le strade della mia gioventù che mi avevano sempre visto come grande camminatore ma mai come podista.
La vigilia di Natale emozionato come per una prima mi sono buttato di buon’ora fuori di casa convinto di fare una decina di chilometri ma, ahimè, mi son reso subito conto che la cosa era estremamente difficile e pericolosa e pur vedendo in giro tanti altri podisti zigzagare tra auto e pedoni mi sono reso conto che correre in quelle condizioni era più deleterio che salutare, inoltre, come ben si sa, Napoli è una città verticale e salvo il lungomare tutto il resto è in salita e che salite!
Appena tornato a casa, avvilito e abbattuto, ho chiamato mio nipote Marco, giovane podista di buon livello, per sentire dove si andava ad allenare. “Zio, domani mattina  passo a prenderti e andiamo nel  Bosco”.  E’ vero, non ci avevo pensato! il bosco intorno alla reggia di Capodimonte.  Napoli ha due regge, una in centro città vicino al mare e di fianco alla fortezza del  Maschio Angioino e l’altra, “più piccola” circondata da un enorme Parco (bosco) in collina a Capodimonte.  La mattina di Natale con Marco ci siamo andati e meraviglia delle meraviglie il bosco era affollatissimo di podisti di tutte l’età che correvano soli o in gruppo percorrendo i lunghi viali o i tortuosi vialetti riccamente fiancheggiati da alberi secolari, piante esotiche e rigogliosa vegetazione;  percorsi di svariati km, vari e articolati (non propriamente in piano) che si dipanano partendo dalla reggia più un percorso cross molto impegnativo più o meno di eguale misura. Uno scenario idilliaco dove a tratti si aprono dei belvedere da dove si possono ammirare il panorama del Golfo, sullo sfondo il Vesuvio, le isole di Ischia e Capri. Altri percorsi protetti  sono presenti in città dal lungomare alla collina ma per comodità tutti i giorni continuo ad andare nel Bosco  per fare la mia oretta di corsa. Ho avuto, lì, subito modo di conoscere tanti  giovani e simpatici runners di varie società podistiche (che si sono dimostrati molto disponibili verso lo “straniero”) che mi hanno fatto conoscere nuovi percorsi dentro e fuori dal bosco.
In questi giorni di festa si mangia molto più del necessario, se poi si aggiunge che la cucina napoletana è molto ricca e varia ed io non mi faccio pregare per mangiare….,  pertanto sto cercando di non perdere neanche un giorno di allenamento, ma nonostante tutto credo di aver messo su  almeno un chilo di zavorra. 
Con questo gruppo affiatato io e mio nipote il 31 e Capodanno festeggeremo correndo la fine del vecchio e l’inizio del nuovo anno… facendo, magari, una ventina di km sul lungomare…. Non cambierò mai!!!
Antonio
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: