10° Varesotto: 27/5/08 Casorate 1a tappa

 
I COMMENTI  DI:
ROBERTO
MATTEO  – FIORENZA – ALESSANDRO
MASSIMILIANO VERA GABRIELE…… >>>>>
 
Al cuore e all’acqua non si comanda.
Dopo mesi di parole, preparazioni, attese, chiarificazioni e inviti alla partecipazione finalmente il via. Parte così, a Casorate Sempione la prima tappa del Giro del Varesotto. Molte centinaia (928 totali) di podisti provenienti da tutta la provincia di Varese e non solo si sono ritrovati a Casorate Sempione per iniziare questo tour che toccherà  6 località del varesotto  e che sono anche un po’ i santuari del  podismo locale. Tanti i visi  noti delle gare domenicali mescolati a meno noti o visti per la prima volta hanno riempito le strade con le loro tenute societarie multicolori. Capannelli di amici in sosta, gruppetti già in riscaldamento si scambiano impressioni, fanno pronostici e si salutano calorosamente come se non si vedessero da un secolo. Grande emozione nei volti dei neofiti che colgono l’occasione di questa classica manifestazione podistica per  mettere ufficialmente alla prova  la propria preparazione o semplicemente per provare il brivido della prima gara ufficiale. Alle 20,30 questa massa vociante come d’incanto ammutolisce e il colpo di pistola dà il via al giro; lo scalpitio dei passi veloci e le grida d’incitamento dei supporter lanciano questa massa di atleti affermati o in nuce ognuno verso il proprio traguardo.
Non passa molto tempo  da quel colpo di pistola, che ha dato il via, che già altre grida annunciano l’arrivo dei primi, meno di 18 minuti e dal buio spunta  di gran carriera il vincitore di questa tappa Oukhrid Lhoussain seguito da Marco Brambilla (perché a pollici versi?) e poi ancora Mirko Zanovello, Scarton, Lavazza, Mori, Castagna, Raimondi, Poletto  e via via tutti gli altri. Mescolate ai tanti uomini  giungono le donne, la prima, la favorita   Silvia Murgia non tradisce le attese e aggredisce il traguardo finendo tra le braccia del marito Antonio in trepida attesa; dietro Silvia, un minuto di vuoto, poi Annalisa Bombelli non molto in forma in questo periodo,  Marta Landini, Cinzia Lischetti, la minuscola Cecilia D’Andrea, Strozzi, Ferrari, Fossa, Consoli (la graziosa Graziella) e via cosi tutti, uomini e donne, abbondantemente innaffiati da un temporale senza pietà. E il mio omonimo Capasso di nordici natali? Si è ben difeso…il Casato e salvo!
Palma d’oro a Giulio Dorigo classe 1936 che camminancorrichiando, zuppo d’acqua, ma sorridente ha tagliato per ultimo il traguardo.
Venerdì a Varese è un’altra storia…. o no?
Antonio
 
NOTA BENE: 
le foto delle singole tappe le troverete in – foto gare- dove raccoglieremo anche quelle degli amici che, di volta in volta, c’invieranno durante la settimana, quindi date sempre un’occhiata. I commenti saranno nella pagina centrale. I filmati (lavoro lungo) durante la settimana.
Per notizie, informazioni tecniche e quant’altro il sito del Casorate è il vostro riferimento.
Le classifiche in tempo reale sul sito dell’ OTC COMO  in differita sul  sito del Casorate e sul blog (in classifiche gare).
Per i commenti:
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: