Storie di maratonine….Busto Arsizio

 

BUSTO AVANTI TUTTA….

Ancora commenti alla Maratonina:
Silvia&Lucio – Caterina Montecchi – Rita Grisotto – Antonio Capasso 


 – L’evento sportivo –
I commenti alla gara con gli articoli di:
Ettore Comparelli – Giuseppe Pez – Michele Romanini – Massi Montagna
Willy il Coyote (Gianni) – Matteo Raimondi…..
 

CLAMOROSO ALLA MARATONINA DI BUSTO ARSIZIO
Tovaglieri Fausto, presidente della mia società, l’atletica San Marco, organizzatrice della “16a Maratonina della città di Busto Arsizio”, in accordo con i rappresentanti del Consiglio, HA VIETATO ad Arturo (uno degli ex-soci fondatori della S.Marco, allora Mariel), e al sottoscritto (rappresentante di OneMarathonForCapasso2005) di fare le foto della manifestazione rifiutandosi di rilasciare “l’accredito” per accedere nelle aree riservate ai fotografi. Motivazione ufficiale: “abbiamo dato l’esclusiva alla Fotoeventi. Giustificazione del presidente (sue parole)  poiché vengono da lontano non possiamo correre il rischio di non fargli vendere le foto” (sic et sempliciter!)
In realtà non è questa la ragione perchè, questa mattina, oltre la citata società, erano presenti nell’aria “riservata” tanti altri fotografi (che ben conosco e con i quali sono in ottimi rapporti) di riviste e siti internet che non scattano foto con fini di lucro.
Avevano TUTTI un regolare “accredito” rilasciato dalla San Marco!!!
Gli altri soci non erano al corrente di questa arbitraria decisione del presidente presa solo in accordo con i consiglieri, pertanto mi auguro, per il bene della società San Marco, che questi convochino un consiglio per motivare, per me, assurda, ingiustificata ed unilaterale decisione.
E’ forse l’ultima riga di un trafiletto su un giornale locale che riporta la notizia della maratonina?
“….Foto e commenti in tempo reale su onemarathonforcapasso05.spaces.live.com/  
E’ legittimo questo retro pensiero? Se si è onesti no! Se si è ambigui si!
Arturo è un campione, si sa, riesce a far belle foto, –  gratis per tutti – senza la necessità di stare attaccato al soggetto da fotografare.
Tutte le foto, i filmati, ecc. sono visibili e scaricabili, come consueto, già da questa sera.
OneMarathonForCapasso2005
Antonio Capasso (Atl. San Marco)
Ps. affinché non si possa dire che ho inventato qualcosa: ho la registrazione di tutta la discussione.
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • OneMarathonForCapasso -  On 12 novembre 2007 at 10:34

    Caro Antonio Capasso, leggo e sorrido per le tue disavventure con la tua società e la CENSURA posta con gran sigillo dal Consiglio Direttivo. Di sicuro se esiste una DELIBERA, il Consiglio Direttivo può porre questioni di importanza decisionale all\’interno di un’associazione. Ti invito a considerare però questi aspetti: il Sig. Arturo non è certo un professionista e un fotografo che lavora sotto compenso e per tanto non è soggetto a restrizioni in ambito di pura e personale passione nel compiere fotografie che rispecchiano niente altro che un piacere, ma soprattutto se si tratta di un socio. Tutti i soci godono di pari diritti a meno che non esista una delibera precisa del Consiglio Direttivo o dell\’Assemblea dei Soci (a secondo dello Statuto), che ponga un divieto di compiere fotografie a tutti gli associati o ad uno in particolare ( cosa assai assurda ), non esistono divieti per gli associati a compiere attività che hanno lo scopo di divulgare e pubblicizzare la buona riuscita di un evento che la stessa associazione di appartenenza ha organizzato poiché è focale che l\’essere socio ha tra i propri doveri quello di portare all\’esterno la migliore immagine del proprio ente, in uno statuto che si rispetti esiste proprio un articolo che richiama quanto ho detto.
    Esiste poi un altro aspetto che ti invito a considerare e a discuterne con il nostro LEGALE. Il Sig. Arturo e il Sig. Capasso non compiono azione di vendita di foto e tanto meno azione commerciale a fini di lucro con il proprio blog, che per natura e base legale è libero è gratuito a tutti poiché mezzo di comunicazione, quindi la pubblicazione di foto ed immagini non può essere censurata dall\’organizzazione dell\’evento, a differenza di un\’attività commerciale diversa da voi, ma solamente dai diretti soggetti che appaiono nelle immagini per la legge sulla PRIVACY.
    Tuttavia molte volte sono i commenti a ferir di spada. Se c\’è qualcuno che non vuole immagini…..avrà commenti……l\’immaginazione a volte è perfida.
    Buon lavoro.
    PIOVESAN DAVIDE
    Comm.rio Gen.le del Pronto Intervento

  • OneMarathonForCapasso -  On 13 novembre 2007 at 15:54

    Caro Antonio,
    inviti al pensiero ma non c\’è troppo da pensare. Conosco fulgori e miserie di molte società sportive (alcune nemmeno meriterebbero di essere classificate tali). Occorre considerare che le stesse (non tutte per fortuna) rispecchiano l\’andazzo che investe ogni risvolto della vita italiana.
    Quindi niente elencazione di pensieri ma di fatti, grandi e piccoli, che succedono nel nostro piccolo mondo.
    Andiamo per punti.
    Primo: tutto quello che gli altri hanno fatto (non importa se 1 o 100 anni fa) non vale un fico.
    Secondo: solo noi (cioè coloro che "ora" sono in sella) abbiamo la ricetta giusta per mandare avanti la baracca.
    Terzo: è obbligatorio essere moderni a tutti i costi.
    Quarto: la modernità viene portata avanti da grandi organizzazioni, enti, amministrazioni, aziende. Ma, anche se sono una zanzara, devo agire come loro. A costo di essere ridicoli.
    Quinto: la necessità di contingentare  i fotografi è data dal fatto che per ragioni di immagine e più propriamente immagine televisiva, sul traguardo occorre un certo ordine e meno gente c\’è meglio è. Cosa in se sacrosanta ma che ha scatenato subito un valore di "accreditamento" di un fotografo piuttosto che di un altro. Di qui il mercato dell\’immagine a pagamento che ha avuto un suo risalto su podisti.net alcuni mesi orsono. Mi pare di capire che tutte quelle parole (interessanti anche sotto l\’aspetto etico oltre che giuridico) siano state già dimenticate.
    Sarebbe sufficiente che chi dirige,  anziché affidarsi alla "modernità", che è una moda, si affidasse alla "modernizzazione" che è un sistema operativo attraverso il quale va avanti il mondo, comprese le nostre corsette (grandi o piccole che siano). Si eviterebbero ridicolaggini, scazzi tra amici di lunga data e soprattutto, si eviterebbe la suddivisione di un volontariato a rimborso spese da un volontariato aziendalistico.
    Andiamo avanti così che poi ci troveremo davvero le aziende tra i piedi che costringeranno le società sportive che organizzano in piccolo a morire e quelle che si credono grandi ad adeguarsi ai loro interessi che certamente non sono di carattere sportivo. Con buona pace del movimento che per decenni è progredito con il classico ed ormai obsoleto "un colpo al cerchio ed uno alla botte".
    Ciao, Tonì, statte bbene….
    Luigi Viganò
    PS. Dimenticavo il sesto: Dirigismo e decisionismo prima di tutto!!!!

  • Enry  On 13 novembre 2007 at 19:25

    Parlo a titolo personale, anche se faccio parte del consiglio della San Marco, mi scoccia sentire la parola censura usata impropriamente, mi sembra che 1500 foto su questo blog, che riprendono partenza, arrivo, transito e premiazioni non siano censura, mi sembra che aver avuto podisti.net che ha pubblicato più di 1000 foto non sia tentativo di lucrare sulla faccenda, aver messo a disposizione di tutti 2800 foto sul sito della società non è certo cercare di canalizzare tutto le foto verso una sola realtà; qua si è fatto del classico sassolino che cade dalla montagna una valanga!!! Si è solo trattato di una negata concessione di un pass, peraltro richiesto all\’ultimo momento in una zona già congiestionata (non si trattava di piazza duomo) in un tentativo di mantenere un po di ordine in un punto critico della corsa poi ogniuno è libero di pensarla come vuole.SalutiEnrico Traietta

  • OneMarathonForCapasso -  On 13 novembre 2007 at 21:56

    Alla Stramilano 2007, come in tutte le ultime gare importanti di questi mesi, non ultime Monza e la DJ Ten, il pass c\’è stato concesso il giorno della competizione….. e non ero certamente un socio dell\’organizzazione!!!
    In quanto alle foto ne abbiamo scattate, tra Arturo ed io, oltre 3000 per non parlare dei filmati e quant\’altro….ma questo c\’entra con la non concessione del pass?
    Caro Enrico, è apprezzabile il tuo intervento ma devo dirti che ha tanto il sapore di pro domo sua…  

  • Enry  On 14 novembre 2007 at 09:08

    E\’ qui che ti sbagli Antonio, tu hai usato le parole "vietato" e "scacciato" chi legge ha capito censura!!! tu hai potuto fare tutte le foto che volevi e hai potuto pubblicare tutte le foto, nessuno ti ha intimato di non farlo; ti è solo stato negato un pass per entrare in una zona; mi spiace per te Antonio, ma questa volta sei tu che stai buttando benzina sul fuoco inutilmente, chi ha l\’intelligenza di capire la differenza tra censura e negare un pass ha già tratto le proprie conclusioni.
    Ciao
    Enrico
     

  • Alessia  On 14 novembre 2007 at 22:03

    Cari amici, vorrei dire la mia perche\’ sono direttamente coninvolto. Antonio mi aveva detto che non gli avevano dato l\’accredito, pero\’ ho pensato che non avrei dato fastidio a nessuno, ma mi stavano curando, appena ho messo piede vicino ai fotografi ufficiali mi hanno subito allontanato con le mani, allora ho pensato che la cosa era gia\’ stata decisa in consiglio San Marco. Io non ce l\’ho ne con nessuno pero\’ hanno deciso questo, sono convinto che qualcuno semina zizzania perche\’ non si spiega come l\’anno scorso ci hanno addiritura invitati e hanno inserito il bigliettino di onemarathonforcapasso nel pacco gara. Terminando, spero che tutto si sbollisca presto perchè per me quelli che corrono sono tutti amici e non si verifichi quello che succede un po\’ in tutti i campi, vedi quello che succede in Italia, tutti parlano di pace ma la pace muore di freddo. saluti, Arturo

  • OneMarathonForCapasso -  On 15 novembre 2007 at 11:13

    La presente missiva è per puntualizzare e correggere quanto da te scritto sul tuo blog ed inviato via mail a molti soci San Marco.
    Per onestà dovresti dire che nessuno ha impedito a te ed Arturo di scattare foto della manifestazione, tantè che nel tuo blog appaiono già più di 900 immagini che immortalano la partenza della gara, l\’arrivo di alcuni atleti e le premiazione, ti è solo stato negato un pass di accesso alla già congestionata zona  traguardo e premiazioni.
    Come potrai ben  capire il termine "scacciato" è usato in maniera impropria, in quanto non si può essere" scacciatiati" da dove non si è stati mai ammessi e come Arturo potrà ben confermare nessuno gli ha impedito di fotografare dalla zona riservata al pubblico o da altre parti esterne alle transennate zone traguardo/premiazioni.
    La scelta della società è stata quella di  privilegiare chi richiedeva preventivamente un pass di accesso e di non nuocere al lavoro della  Fotoeventi, società toscana che ha stretto con noi un accordo per la copertura fotografica dell\’evento; pertanto in zona di accesso limitato erano presenti solo testate giornalistiche tradizionali ed on line più portali sportivi; facciamo presente che fino a sabato pomeriggio da parte nè tua nè di Arturo ci era pervenuta alcuna richiesta di accredito.Il consiglio direttivo dell\’Atletica San Marco è come da statuto delegato dai soci a prendere decisioni di ordinaria amministrazione, non ci risulta che la distribuzione di accrediti stampa per una manifestazione sportiva richieda il consenso di tutta l\’assemblea; facciamo anche notare come molti soci erano in possesso di pass in quanto impegnati nello svolgere mansioni volte alla buona riuscita della Maratonina, metre tu eri presente domenica solo a titolo personale e non nei panni di socio prestante opera per la gara (cosa che si verifica oramai da anni).Vorremmo inoltre stigmatizzare il  tuo comportamento nel ricercare sterili polemiche e redarguirti in merito all\’articolo apparso sulla Prealpina nelle cronache sportive di sabato 10 novembre; nessun socio a titolo personale è autorizzato a parlare per nome e per conto della A.S.D. Atletica San Marco U.S. Acli se non delegato dai soci e non ci risulta che tu lo sia, oltretutto dall\’articolo si evinceva che il referente per le foto delle manifestazioni era il sito Onemarathonforcapasso, cosa non vera e scorretta nei confronti di chi con la Associazione Sportiva San Marco ha stipulato un contratto.Sperando di aver chiarito.Consiglio A.S.D. Atletica San Marco U.S.Acli
    Comitato Organizzatore 16^ Maratonina Città di Busto ArsizioDi seguito elenco delle testate accreditate oltre alla già citata FotoeventiLa Prealpina – La Provincia – Correre – Podisti.net – Varesenews.it – L\’informazione- MarathonRunner\’s Word

  • OneMarathonForCapasso -  On 15 novembre 2007 at 11:18

    Al Consiglio nonché Comitato Organizzatore Maratonina Città di Busto Arsizio.
    Questa diatriba ha assunto le dimensioni di una bega da cortile: io dico, tu dici, egli ha detto, noi abbiamo……
    Io ho contestato il metodo e non il merito; ed il presidente della società (nel colloquio “riservato” tenuto sabato pomeriggio presso il PalaCastiglioni alle ore 18.00 ca.) con sottile gioco linguistico lo ha ben esplicitato: “non ti posso rilasciare il pass perché ti sei reso antipatico a buona parte del Consiglio……………. adesso ho perso anche troppo tempo con te……………………………….”
    Che io possa o non possa esserci a manifestazioni rientra nella mia sfera di diritto e non va sottoposta ad altrui critiche.
    Ha dato fastidio il trafiletto della Prealpina? E’ vero poteva prestarsi a fraintesi, ma è identico a quello pubblicato l’anno scorso in occasione della 15esima edizione della maratonina….. allora non c’era stato nulla da stigmatizzare, non sapevo che ne frattempo fosse cambiato qualcosa.
    In relazione ai “prestatori d’opera”: per la mia collaborazione come socio, in merito alle nostre manifestazioni, il consiglio ha sempre mostrato interesse e piacere che mi occupassi di promozionare le gare, prima e dopo, come d’altronde è avvenuto quest’anno, con articoli, commenti, foto e filmati.
    Ed è un impegno non meno oneroso di altri.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: