straLugano 2006…..io c’ero!

 
Svizzero?……..no, Novi! (parafrasando una pubblicità del cioccolato).
Scherzi a parte la straLugano è stata una manifestazione podistica pensata e studiata in tutti (o quasi) i dettagli e questo non è poco per essere una prima edizione.
I partecipanti alle due competizioni (10 e 30 km) sono stati accolti in questa bella, ricca ed opulenta cittadina del Canton Ticino con gentilezza e…….tanta pioggia! Anche i più ottimisti non speravano in una schiarita, ci sono state molte defezioni tra gl’iscritti svizzeri.
Fortunatamente, pochi minuti prima de via, come d’incanto, ha smesso di piovere per la gioia dei circa ottocento (500 per i 10 km, il resto per i 300) concorrenti allo starter.
Il primo colpo di pistola alle ore 10 precise ha mosso i “trentachilometristri” che dopo un giro passerella per il centro d’alcuni km si sono diretti di gran lena verso Melide e Grancia tenendo il lago ed un affascinante paesaggio ricco di verde e che cominciava a brillare schiarito da un timido sole, alla sinistra, fino 21esimo/22esimo km. Poi, purtroppo, il paesaggio è radicalmente cambiato, al lago si è sostituita una lunga striscia d’asfalto in direzione Grancia, località ricca di centri commerciali chiusi (era domenica), infine gli ultimi 2 km di nuovo sul lungo lago dove era posto l’arrivo.
Nessun problema lungo tutto il tragitto dei 30 km: ben presidiato da polizia, volontari e “responsabili del percorso” in moto. Piacevole il calore del pubblico presente che incitava e batteva le mani al passaggio di tutti podisti. Ristori abbastanza frequenti.
All’arrivo ancora tanta gente ma nessun ristoro salvo il “pasta party” (solo pasta) e se c’era necessità di bere bisognava pagare, salvo i pochi fortunati che per caso o perché possessori di un pass V.I.P. accedevano in un tendone al ridosso del lago ove si poteva variamente bere o gustare “sfiziosità” più o meno locali.
L’impegno degli organizzatori ha fatto sì che tecnicamente tutto filasse liscio. In futuro andrebbero corrette alcune sbavature riscontrate, tra le quali:
  • Le magliette presenti nel pacco gara, ritirato prima della corsa, erano solo di taglia…. XXL!
  • La segnaletica chilometrica lungo il percorso era presente al 15esimo km e dal 20esimo in poi.
  • I numerosi ristori lungo il percorso offrivano solo acqua in alternativa ad un’altra bevanda frizzantina dal sapore di arancia. Di solido ……zero!!!
  • Nessun W.C. chimico lungo il percorso…..albero per gli uomini e angolino appartato per le donne!
  • La navetta che doveva riportare allo stadio, ove erano parcheggiate le auto,terminava il servizio alle 16, alla stessa ora terminavano le premiazioni!
Le premiazioni che si sono svolte nella piazza principale di Lugano hanno visto una grande presenza di pubblico e di premiati, tutti riscaldati da un piacevole sole.
Gara da rifare l’anno prossimo, anche se personalmente parteciperei alla 10 km che si corre praticamente in piano mentre la 30 è molto più tecnica in quanto il percorso è ricco di dislivelli.
Complimenti a tutti,
Antonio
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • OneMarathonForCapasso -  On 19 settembre 2006 at 21:38

    Da:  Giuseppe <pottolina86@libero.it> Inviato:  martedì 19 settembre 2006 16.02.05 A:  <onemarathonforcapasso2005@hotmail.it> Oggetto:  Stralugano
     
    Riflessioni sulla stralugano:Mi associo alle osservazioni fatte da Antonio in generale, pero\’ vorrei aggiungere che, con 15euro pari a 24 franchi svizzeri per il costo d\’iscrizione per la 10 km, mi sarei aspettato che all\’arrivo ci fosse almeno l\’acqua da bere, invece c\’era solo la rivella, una bevanda gasata dal gusto indescrivibile sconosciuta a noi Italiani e da mangiare nemmeno l\’ombra, ne biscotti ne frutta,ne pane, insomma ci hanno tenuto a stecchetto, mentre al pastaparty la pasta era condita con pomodoro crudo ( la prssima volta suggerirei un cuoco Italiano) e da bere bisognava pagarlo, una bottiglietta d\’acqua o un bicchiere di birra costava la modica cifra di 4 franchi, mentre riguarda al percorso la 10 km molto veloce e senza traffico ma completamente priva di segnalazione kilometrica. Per il resto, comodo il servizio navette da e per lo stadio, molto veloci nella compilazione delle classifiche ed apprezzato anche l\’attestato rilasciato a tutti gli arrivati.Grazie per l\’attenzione. Ciao a tutti da Peppino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: